Prenota un consulto     Contattaci
Seleziona una pagina

LIPOFILLING MILANO

Rimodellamento tramite grasso autologo

Lipofilling a Milano

Il lipofilling è una tecnica di rimodellamento del pannicolo adiposo che è finalizzata allʼaumento volumetrico dei profili del corpo. La tecnica consiste quindi nellʼaspirazione di una certa quantità di adipe da una zona “donatrice” del paziente e alla successiva infiltrazione dello stesso in altra zona del corpo interessata al modellamento aumentativo.

Con il lipofilling è possibile modellare più zone del corpo come ad esempio i glutei troppo poco evidenziati, il viso eccessivamente scarno, il seno ipotrofico, ecc. Lʼ adipe conseguentemente funge come filler autologo in grado di accrescere il volume del pannicolo adiposo senza alcun rischio di rigetto come corpo estraneo o allergia. Infatti il lipofilling non richiede alcun test allergico come invece può succedere per filler di sintesi o derivati animali.

Lipofilling: Il paziente adatto

Questa procedura modella il profilo del corpo aumentando il volume del pannicolo adiposo. Dal punto di vista estetico il paziente adatto al lipofilling desidera aumentare o riempire una determinata area del corpo con tessuto adiposo. È quindi necessario che sia disponibile una zona donatrice dalla quale prelevare il grasso da infiltrare.
Il paziente ideale è sano, ben informato sulla procedura e ha aspettative realistiche sia sugli esiti che sulla loro durata nel tempo.

Lipofilling: dove può essere iniettato lʼadipe

La procedura può essere impiegata per modellare il pannicolo adiposo di qualunque zona del corpo che si presenti carente di volume. Si tenga però in considerazione che la tecnica prevede che parte del tessuto infiltrato si riassorba e quindi il risultano non deve essere “millimetrico”. In conseguenza di ciò zone che richiedono altissima definizione vanno evitate.
Il lipofilling è prevalentemente impiegato per:

  • Gli zigomi poco marcati o sporgenti
  • Il viso scavato e troppo magro
  • Le mani invecchiate
  • Alcune cicatrici affossate
  • I glutei svuotati o poco sporgenti
  • Il seno ipotrofico o asimmetrico
  • Il seno post mastoplastica additiva

La tonicità cutanea dellʼarea sottoposta a lipofilling è rilevante in quanto la pelle dovrà plasticamente contenere il tessuto adiposo.

Lipofilling: la procedura chirurgica

Le iniezioni di grasso vengono realizzate in genere sotto anestesia locale. Spesso, essendo realizzate nel contesto di un intervento di rimodellamento del corpo, come la liposuzione, il lipofilling viene realizzato al termine della procedura di aspirazione, sfuttando lʼanestesia (in genere peridurale con sedazione profonda).

La prima fase del lipofilling prevede il prelievo dellʼadipe da trapiantare attraverso una siringa con un ago, oppure viene impiegato una porzione del materiale estratto con la liposuzione. Questo viene purificato per ottenere una porzione di grasso con cellule vitali, in modo che il riempimento ottenuto abbia una durata maggiore nel tempo. Le zone di estrazione del grasso sono in genere le cosce o i cuscinetti in prossimità delle ginocchia. Dopo il prelievo e la separazione delle cellule di grasso dal materiale di scarto, il chirurgo inietta il materiale nella zona prescelta. Segue il bendaggio della zona, che aiuta la normalizzazione dei tessuti nella forma plastica ottimale.

Lipofilling: post operatorio

Immediatamente dopo la fine dellʼintervento la zona interessata viene protetta da uno speciale bendaggio. Questo dovrà essere tenuto per alcuni giorni e verrà rimosso solo dopo specifica indicazione del chirurgo estetico.
Di solito non è previsto dolore post operatorio. In caso di necessità si potranno assumere farmaci analgesici da banco. Se il dolore dovesse essere intenso con innalzamento della temperatura locale, è necessario rivolgersi al medico per escludere complicanze post operatorie.
È normale che nei primi giorni dopo il lipofilling la zona appaia gonfia ed edematosa.
Una volta che i tessuti cutanei si sono normalizzati, appare evidente il riempimento ad opera del lipofilling. Le attività quotidiane possono essere riprese in capo a pochi giorni, evitando sforzi intensi e attenendosi alle indicazioni fornite dal chirurgo.

Lipofilling: il risultato

Il riempimento procurato dalle infiltrazioni di grasso è molto naturale come esito, sia visivamente che a livello tattile. Se praticato sui glutei e in abbinamento ad una liposuzione, il lipofilling ha splendide potenzialità di rimodellamento, perché armonizza le proporzioni e rende più toniche le forme. Lʼunico neo di questa procedura sono i tempi di permanenza dei risultati. Questi sono molto soggettivi e sono strettamente dipendenti dalla quantità di adipocita che riescono ad attecchire permanentemente nel tessuto di inoculo. È fisiologico che una certa percentuale di materiale venga riassorbito nelle settimane seguenti al trattamento, mentre una porzione resta in modo stabile nei tessuti. Perciò è probabile che il lipofilling debba essere ripetuto nel tempo per riottenere il grado di riempimento ideale e per mantenere a lungo i risultati.

Lipofilling: post operatorio

Il lipofilling ha un prezzo molto variabile a seconda di quanto grasso è possibile infiltrare e a seconda del tipo di procedura scelta. Molto spesso, poi, il lipofilling è solamente una parte di un intervento più ampio, come ad esempio il lifting del viso, oppure, per il corpo, una liposuzione.

In tali casi, la somma di più procedure chirurgiche nello stesso tempo operatorio comporta chiaramente un risparmio economico.

Interventi di chirurgia plastica e estetica a Milano

Prendi un appuntamento

Privacy

10 + 5 =

Prenota l’intervento di lipofilling a Milano

Privacy

3 + 2 =

Sede dove si terrà l’intervento:

Galleria del Corso, 4,
20122 Milano MI

Galleria del Corso, 4, 20122 Milano